Istituzione

Autorità di Sistema Portuale dello Stretto

L’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto è stata istituita in attuazione all’art. 7, comma 1, del D. Lgs. 169/2016 sulla “Riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le Autorità Portuali di cui alla Legge 28 gennaio 1994, n. 84“ successivamente modificato dall’art. 22 bis del D.L. 23/10/2018 n. 119, convertito dalla Legge 17/12/2018 n. 136.

L’Ente ha personalità giuridica di diritto pubblico ed è dotata di autonomia di bilancio e finanziaria.
I suoi principali compiti sono quelli di indirizzo, programmazione, controllo, coordinamento, promozione delle operazioni portuali e delle altre attività commerciali ed industriali esercitate nei porti di Messina, Tremestieri, Milazzo, Villa San Giovanni e Reggio Calabria, in un unicum amministrativo-gestionale che ha unificato le strategie di sviluppo delle infrastrutture portuali dell’intera Area dello Stretto di Messina.